Tutte le novità dell’applicativo CIVA per la richiesta dei servizi di certificazione e verifica

Nell’incontro informativo di settimana scorsa, organizzato da ANIMA in collaborazione con INAIL, è stato presentato l’applicativo CIVA, strumento messo a disposizione da INAIL a partire dal 27 maggio 2019 per la gestione informatizzata dei servizi di certificazione e verifica di impianti e attrezzature.
L’applicativo CIVA consente la gestione telematica dei seguenti servizi:

  • Denuncia di impianti di messa a terra;
  • Denuncia di impianti di protezione dalle scariche atmosferiche;
  • Messa in servizio e immatricolazione delle attrezzature di sollevamento;
  • Riconoscimento dell’idoneità dei ponti sollevatori per autoveicoli;
  • Prestazioni di attrezzature di sollevamento non marcate CE;
  • Messa in servizio e immatricolazione di apparecchi a pressione singoli e degli insiemi;
  • Approvazione del progetto di verifica primo impianto di riscaldamento;
  • Prime verifiche periodiche.

Grazie al nuovo sistema CIVA, ogni utente potrà trovare la lista degli impianti e attrezzature inseriti negli archivi dell’istituto. Gli utenti potranno, altresì, comunicare all’Istituto l’acquisizione di nuove attrezzature, nonché la loro cessione o dismissione.

Anche il mondo degli amministratori condominiali è interessato dall’applicativo CIVA, tramite la stessa piattaforma, infatti, l’amministratore potrà ricercare copia dei libretti di esercizio di ascensori collaudati da ISPESL (ora INAIL) eventualmente mancanti o smarriti. Questa opportunità può essere rilevante anche per i manutentori di impianti elevatori, interessati a fornire un servizio informativo ai loro clienti. La stessa funzionalità vale anche in ambito riscaldamento, poiché saranno presenti anche questa tipologia di impianti.

ICIM, soggetto abilitato privato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e organismo notificato e autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico, può supportare le aziende per:

  • Verifiche periodiche delle attrezzature da lavoro (nei termini indicati dalla vigente normativa);
  • Verifiche periodiche degli impianti elettrici di messa a terra e dei dispositivi di protezione (DPR 462/2001 e s.m.i.);
  • Verifiche periodiche e straordinarie di ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici (DPR 162/1999 e s.m.i.).

Per maggiori informazioni: Antonio Tomasino (tel. 02 72534263, e-mail antonio.tomasino@icim.it)

31 luglio 2019