Altro traguardo raggiunto nella certificazione della sostenibilità degli eventi

Altra tappa nella certificazione della sostenibilità degli eventi conquistata da ICIM: dopo aver certificato secondo la ISO 20121, la norma relativa ai “Sistemi di Gestione per la Sostenibilità degli Eventi”, la fiera  MCE – Mostra Convegno Expocomfort – leader mondiale di settore, curata da Reed Exhibitions Italia in Fiera Milano, lo scorso marzo – e l’ultimo Congresso Nazionale Domotecnica, la più importante rete indipendente di aziende nel campo dell’efficienza energetica, ICIM ha certificato la sostenibilità del 44° convegno dei Giovani Imprenditori “Sapere. Fare. Impresa. Verso un nuovo Umanesimo Industriale” – che si è svolto a Santa Margherita Ligure il 6 e il 7 giugno.

ICIM grazie all’esperienza maturata in oltre un anno di attività in questo ambito, e alle competenze specifiche nella valutazione di sostenibilità in settori diversi è oggi il punto di riferimento in Italia anche nella certificazione degli eventi.
Esperienza che, con la certificazione ISO 20121 ad un evento sportivo che verrà rilasciata da ICIM ai campionati mondiali Under 23 di canottaggio (Varese 21-27 luglio), racconta la capacità e la competenza di certificare realtà e organizzazioni di tutti i tipi e dimensioni che si occupano di progettazione e fornitura di eventi diversi per tipologia, fruitori, problematiche, fornitori, partecipanti, comunità di riferimento contemplando diverse condizioni geografiche, culturali e sociali.

Il convegno dei Giovani Imprenditori di Santa Margherita Ligure ha visto la partecipazione di circa 1.300 persone, 100 giornalisti accreditati e di 240 partecipanti ai workshop tematici.

SLM_Boschi SLM_Squinzi-Poletti