Reg. di esecuzione UE 2015/2067 (ex Reg. CE 303/2008) – Operatore F-gas

F-gasLa Figura Professionale opera sulle apparecchiature fisse di refrigerazione e condizionamento d’aria, le pompe di calore fisse e le celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero contenenti gas fluorurati a effetto serra.
Nello specifico, la figura professionale opera per il controllo delle perdite di apparecchiature contenenti almeno 5 tonnellate di CO2 equivalente di gas fluorurati ad effetto serra e non contenuti in schiume (a meno che le apparecchiature siano ermeticamente sigillate, etichettate come tali e contenenti gas fluorurati a effetto serra in quantità inferiori a 10 tonnellate di CO2 equivalente); Opera anche nel recupero, nell’installazione, riparazione, manutenzione o assistenza e nello smantellamento.

CATEGORIE

OPERAZIONE DA SVOLGERE CATEGORIE DEI CERTIFICATI
Cat I Cat II Cat III Cat IV
Controllo delle perdite Senza intervento su circuiti frigoriferi No Senza intervento su circuiti frigoriferi
Recupero < 3 kg gas (<6 kg per sistemi ermeticamente sigillati) < 3 kg gas (<6 kg per sistemi ermeticamente sigillati) No
Installazione < 3 kg gas (<6 kg per sistemi ermeticamente sigillati) No No
Manutenzione o riparazione < 3 kg gas (<6 kg per sistemi ermeticamente sigillati) No No
Smantellamento < 3 kg gas (<6 kg per sistemi ermeticamente sigillati) No No

ICIM è organismo di certificazione accreditato da ACCREDIA.

Per consultare il data base delle figure professionali certificate, clicca su Elenco Figure Professionali Certificate.

In vigore dal 17 gennaio 2020 il D. Lgs 5 dicembre 2019, n. 163, recante “Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006”, con conseguente abrogazione del precedente dispositivo sanzionatorio D. Lgs 5 marzo 2013, n. 26.
Il decreto prevede sanzioni amministrative pecuniarie, nonché, in alcuni casi, pene detentive per la violazione degli obblighi previsti ai Capi III, IV e V del regolamento (UE) n. 517/2014.

Per maggiori informazioni: Marta Loi (tel. 02 72534254, e-mail marta.loi@icim.it)