Innovazione digitale

Il decreto attuativo del Piano Transizione 4.0 prevede di incentivare le attività di innovazione digitale: credito di imposta al 10% per le attività di #trasformazione dei processi aziendali attraverso l’integrazione e l’interconnessione dei fattori rilevanti per la creazione di valore. Ad esempio sono finanziabili progetti come: creazione di una infrastruttura digitale per l’integrazione di tutti i dispositivi HW e SW; adozioni di soluzioni per l’efficientamento dei tempi e costi; digitalizzazione delle interazioni tra diversi operatori delle filiere produttive; soluzioni di telediagnosi, teleassistenza, telemanutenzione e smart working.

[Fonte: intervento ICIM al webinar del 14 luglio “Innovazione, ricerca e sviluppo. I nuovi incentivi per promuovere la transizione digitale ed ecologica in chiave 4.0”]

ICIM fornisce supporto alle imprese che vogliono usufruire del credito per l’innovazione e redige la relazione tecnica di accompagnamento, che deve fornire specifiche informazioni sugli obiettivi di innovazione, con la descrizione dello stato di fatto iniziale e della situazione futura.

Per maggiori informazioni: info@icim.it

20 luglio 2020