Importanti novità nel nuovo Regolamento ‘Solar Keymark’

solar thermal graphicA seguito della emanazione della norma UNI EN ISO 9806:2014 che specifica i metodi di prova per la valutazione della durabilità, dell’affidabilità e della sicurezza per i collettori a riscaldamento di fluido (vetrati, non vetrati e ibridi) in data 24 Novembre 2014 è stata pubblicata la versione n° 24 del Regolamento per la certificazione dei prodotti solari termici Solar Keymark.

L’Annex H della nuova versione del Regolamento Solar Keymark introduce importanti novità sulla certificazione dei collettori solari, di seguito le principali:

  1. ai fini del rilascio del marchio Solar Keymark risulta possibile testare i collettori solari anche con la nuova norma UNI EN ISO 9806;
  2. a partire dal 1° Gennaio 2015 tutti i collettori solari che vorranno essere certificati e dotarsi del marchio Solar Keymark dovranno essere testati secondo la UNI EN ISO 9806. Potranno essere comunque emessi certificati Solar Keymark su prodotti in essere in accordo alla 12975-2 purchè i test siano iniziati entro e non oltre il 31 dicembre 2014;
  3. i certificati Solar Keymark emessi in conformità alla EN 12975-2 potranno essere rinnovati a condizione che i test svolti non abbiano più di 10 anni.

Non sono ancora stati stabiliti i tempi di transizione per l’aggiornamento dei certificati esistenti tuttavia è bene precisare che l’Annex H comprende una tabella con l’elenco degli eventuali test da ripetere nel caso di collettori già conformi alla EN 12975-2 pertanto ICIM può svolgere una valutazione delle prove eseguite sui vostri collettori solari e valutare il set di test da svolgere per essere conformi alla nuova UNI EN ISO 9806.

ICIM è stato il primo organismo italiano autorizzato da ESTIF a rilasciare la certificazione e il marchio Solar Keymark per i collettori solari e i sistemi solari (ICIM identification number n°025), il marchio europeo sviluppato dall’European Committee for Standardisation (CEN) che di fatto si sta caratterizzando come il “passaporto europeo” per collettori e sistemi solari per il riscaldamento dell’acqua.

Il certificato e il marchio ‘Solar Keymark’ rilasciati da ICIM a fronte di positivo esito dell’iter di certificazione, sono la testimonianza della conformità dei componenti di un sistema termico solare alle norme di riferimento e ai documenti normativi ICIM e rappresentano condizione vincolante per l’ottenimento dei benefici fiscali previsti per l’installazione di un impianto solare termico. Infatti sulla base di quanto stabilito dal Dlgs 28/2011 a decorrere dal 29 marzo 2013, l’accesso agli incentivi statali per il solare termico è consentito a condizione che i pannelli siano dotati di certificazione Solar Keymark.

ICIM è in grado di supportare le vostre richieste di certificazione con marchio Solar Keymark per i seguenti prodotti:

  1. collettori solari (vetrati, non vetrati, tubi sottovuoto, modulari);
  2. sistemi solari;
  3. pannelli ibridi termo-fotovoltaici;
  4. concentratori solari.