ICIM GROUP a OMC: un polo di competenze per l’Energy Industry

ICIM Group, polo di competenze a maggioranza ANIMA Confindustria partecipa con le sue diverse società a OMC 2021 – Med Energy Conference & Exhibition, manifestazione internazionale biennale dedicata alla transizione energetica in programma a Ravenna dal 28 al 30 Settembre.

Il claim “ENERGY INDUSTRY: cross competences for your quality and safety, innovation for your sustainabiliy” che personalizza lo spazio espositivo (stand 2720) ben sintetizza l’articolata offerta che le società di ICIM GROUP mettono a disposizione delle aziende dell’Oil&Gas presenti all’evento: servizi specifici di certificazione e ispezione (ICIM SpA e Pascal), supporto tecnico (TIFQ), prove, controlli e tarature (Laboratorio OMECO).

In piena sintonia con il tema dell’edizione 2021 di OMC – Ripensare l’energia insieme: creare alleanze per un futuro energetico sostenibileICIM GROUP è dunque in grado di fornire soluzioni e risposte a tutto il comparto in un cruciale momento di transizione e trasformazione del sistema energetico.

L’impegno europeo per la transizione verso un’economia circolare e carbon neutral vede il ICIM GROUP protagonista nell’offrire soluzioni innovative capaci di garantire competitività e sviluppo, creando valore a lungo termine e abbracciando la transizione energetica come un’opportunità per crescere.

In particolare ICIM SpA vanta una gamma completa dei servizi dedicati al settore. Come prima Agenzia d’Ispezione Autorizzata ASME in Italia, offre i servizi ispettivi previsti dal codice ASME, la certificazione PED, expediting, quality e pre-shipment, valutazione e qualifica dei fornitori; certificazione delle figure professionali di saldatori, brasatori e procedimenti di saldatura; certificazione ambiente&sicurezza.

Inoltre, grazie agli accordi con alcuni “Approved Body” riconosciuti da UKAS, l’ente di accreditamento britannico, ICIM SpA garantisce la marcatura UKCA (che dopo la Brexit sostituisce il marchio CE e sarà obbligatoria dal 1° gennaio 2023) alle aziende attive sul mercato UK per i prodotti sotto Direttiva PED e ATEX.

Infine, con oltre 1.800 attestazioni per l’accesso ai benefici fiscali, ICIM SpA è l’ente di certificazione di riferimento in ambito Transizione 4.0 (attestazioni di conformità, assessment, valutazione dei rischi di business continuity, cybersecurity, valutazione di sicurezza delle interfacce uomo-macchina).

Con ben 130 prove accreditate, invece, il Laboratorio OMECO può fornire ai diversi settori dell’Oil&Gas e della Energy Industry un’ampia gamma di prove e controlli (analisi dei materiali, failure analysis, NDT, analisi metallurgica e corrosione, prove di tenuta e ambientali per prodotti e materiali fino agli impianti, in una logica di Asset Integrity Management). Completano i servizi di OMECO la formazione e certificazione delle figure professionali dei procedimenti di saldatura e delle PnD secondo la Direttiva PED e la taratura degli strumenti, fondamentale in un settore ad alta richiesta di sicurezza.