ICIM certifica SIEMENS Divisione Building Technologies Italia secondo la UNI CEI 11352:2014

Efficienza energeticaICIM ha certificato Siemens Divisione Building Technologies Italia per i servizi di efficienza energetica secondo la norma UNI 11352:2014 (ESCo-Energy Service Company). La certificazione è stata rilasciata, tra le prime in Italia, secondo lo schema accreditato da Accredia ai sensi del D.Lgs. 102/2014 – quello che recepisce la Direttiva europea 2012/27 sull’efficienza energetica – uno schema per il quale sono al momento accreditati solo due enti di certificazione, tra questi ICIM. Il D.Lgs. 102, insieme al nuovo Piano Nazionale per l’Efficienza Energetica, ha ridisegnato i confini e gli obiettivi per l’Italia fino al 2020, promuovendo l’efficienza energetica di qualità certificata.

La certificazione ICIM pone SIEMENS S.p.A. Divisione BUILDING TECHNOLOGIES Italia tra le prime ESCo che, in anticipo sui termini, possono garantire ai propri clienti di essere soggetto abilitato ad accedere al meccanismo dei certificati bianchi e a poter operare nel settore della P.A. così come nelle diagnosi energetiche, obbligatorie per le grandi aziende e per le aziende cosiddette energivore, ovvero a forte consumo di energia.
Con oltre 27.000 collaboratori e 400 uffici a livello mondiale SIEMENS S.p.A., leader nell’ambito delle tecnologie per gli edifici, con la Divisione Building Technologies è in grado di soddisfare le esigenze dei clienti in tema di comfort, sicurezza ed efficienza energetica di edifici sia di nuova realizzazione sia esistenti, a destinazione residenziale, terziaria e industriale, nel pieno rispetto dei più diversificati requisiti progettuali, normativi e legislativi.

In particolare, ICIM ha svolto il processo di certificazione accertando il possesso delle competenze e delle capacità organizzative, progettuali, diagnostiche, gestionali e finanziarie richieste dalla normativa per lo svolgimento delle attività per l’efficientamento energetico. Nell’attività di certificazione sono stati anche valutati il reporting dei risultati, la formazione, l’informazione e il coinvolgimento dei clienti in iniziative di miglioramento. Infatti, la norma UNI CEI 11352 prevede che la ESCo garantisca al cliente un miglioramento dell’efficienza energetica attraverso strumenti quali: audit energetico preliminare, redazione di un piano di azioni per l’efficientamento, verifica degli esiti dell’intervento.

ICIM, principale riferimento italiano per i servizi di certificazione accreditati da ACCREDIA e rivolti al mercato dell’efficienza energetica, dell’uso razionale delle fonti tradizionali e delle energie rinnovabili, è in grado di:

  1. certificare i Sistemi di Gestione dell’Energia secondo la ISO 50001;
  2. certificare le ESCo – Società che forniscono servizi energetici secondo la UNI CEI 11352;
  3. certificare gli EGE – Esperti in Gestione dell’Energia secondo la UNI CEI 11339;
  4. effettuare diagnosi energetiche avvalendosi di EGE certificati.

Per maggiori informazioni: Edoardo Dossena (tel. 02 72534259 – e-mail efficienzaenergetica@icim.it)