ICIM a tutta SICUREZZA

SicurezzaICIM partecipa a Fiera SICUREZZA in programma dal 3 al 5 novembre in Fieramilano Rho. All’interno dello Stand N11-P18 Pad 22 ICIM presenta le proprie competenze quale ente di certificazione in ambito vigilanza, sicurezza antieffrazione e antincendio.

Gli studi di settore – come la recente ricerca commissionata proprio da Fiera Sicurezza a Ipsos Italia – rivelano come la sicurezza sia oggi un problema molto sentito, tanto da essere prioritario rispetto alle preoccupazioni sul proprio stato di salute e secondo solo rispetto alle ansie dovute alla crisi economica. Anche i dati relativi al possesso di sistemi di sicurezza domestici confermano l’aumentata propensione a proteggersi mentre fuori casa la tecnologia, se da un lato consente sistemi sempre più sofisticati di sicurezza e controllo, dall’altra apre il varco a dubbi sulla correttezza delle operazioni in relazione alla privacy. In ambito building, invece, il timore è che la negligenza – spesso giustificata con la crisi economica – possa far allentare il presidio sulle necessarie misure di safety in particolare per ciò che concerne l’antincendio, come purtroppo emerso anche da alcuni gravi fatti assurti alla cronaca.
Emerge dunque forte, per ognuno di questi settori, l’esigenza del rispetto delle regole e la ricerca di sempre nuovi standard qualitativi che possano portare a una crescita delle aziende dei vari comparti interessati.

ICIM E VIGILANZA
Alcune regole sono state integrate recentemente e devono ancora finire di impattare sulle realtà economico-produttive di riferimento: è il caso del Decreto per la certificazione degli istituti di vigilanza da parte di organismi di certificazione indipendenti che, alla scadenza del 5 settembre scorso, ha visto mancare all’appello ancora numerosi istituti, sebbene la certificazione sia un obbligo per poter continuare a svolgere l’attività di security. Com’è noto la verifica riguarda la conformità di servizi e professionisti agli standard normativi di riferimento, ossia le norme UNI 11068 (in fase di sostituzione con la nuova norma CEI EN 50518) per i centri di monitoraggio e ricezione allarme; UNI 10891 per gli istituti di vigilanza e relativi servizi – vigilanza ispettiva, fissa, antirapina e antitaccheggio, telesorveglianza, intervento, custodia e trasporto valori, trattamento denaro e valori; UNI 10459 per i professionisti della security.
ICIM è uno dei pochi organismi di certificazione che hanno già ottenuto l’accreditamento da Accredia e l’autorizzazione dal Ministero dell’Interno per tutte e tre le norme e sarà in Fiera Sicurezza per rispondere alle richieste di informazioni sull’accertamento delle conformità. Tra le certificazioni già emesse da ICIM, importanti istituti di vigilanza, anche internazionali, e numerosi security manager di primarie aziende italiane di comparti assai diversi tra loro: utilities, gruppi industriali, grandi nomi della GDO. ICIM può affiancare le aziende nell’ottemperare a tutti gli obbligi legislativi mentre gli istituti di vigilanza possono richiedere la certificazione per una, due o tutte e tre le norme.

ICIM E ANTIEFFRAZIONE
ICIM è il riconosciuto leader di mercato nella certificazione di prodotti e componenti per la sicurezza antieffrazione – serrature, sistemi anti-intrusione ed elettronici di rilevamento – nonché primo e unico ente accreditato per la certificazione delle figure professionali dei serraturieri e dei tecnici di casseforti secondo la norma UNI 11557, la prima che in Europa definisce le competenze degli operatori della sicurezza, destinata a diventare un benchmark anche per gli altri Paesi.
Il settore della sicurezza richiede con sempre maggiore urgenza competenze formate e certificate che sappiano utilizzare le migliori tecnologie e sappiano indirizzare il cliente domestico o professionale verso le scelte piùadeguate alle proprie esigenze. Grazie agli accordi con ERSI e ANIMA Sicurezza, ICIM è oggi leader in questo settore in costante crescita.

ICIM E ANTINCENDIO
Nell’ambito dell’antincendio ICIM ha sviluppato vari schemi di certificazione per prodotti come maniglie e cerniere di sicurezza per chiusure tagliafuoco/tagliafumo, regolatori di chiusure e serrature meccaniche ecc) ed è da anni tra gli organismi di certificazione di riferimento del settore a livello europeo, anche in ottemperanza all’applicazione delle direttiva europea sui materiali da costruzione. La manutenzione dei presidi antincendio non è, però, solo un requisito di legge e dipende in egual misura dalla competenza degli addetti e dalla qualità delle procedure adottate. ICIM è il primo organismo di certificazione italiano accreditato secondo la UNI 11473-3 per la certificazione dei posatori e manutentori di chiusure resistenti al fuoco e/o per il controllo del fumo e certifica altresì le figure professionali dei manutentori di estintori e dei manutentori delle rete idranti.
Propone, inoltre, il servizio di “manutenzione di qualità certificata” per contrastare il fenomeno dei falsi controlli e della mancata sostituzione delle polveri estinguenti: il servizio è corredato da un QRCode identificativo della certificazione che non può essere contraffatto e che sta incontrando il favore delle grandi committenze.

L’edizione 2015 di Sicurezza in Fieramilano Rho rivolge la propria attenzione anche a prodotti e soluzioni legati a settori sinergici per la sicurezza come la domotica, la sicurezza stradale e la cyber security, ambiti, questi, in cui ICIM può svolgere servizi innovativi di certificazione e assessment, ponendosi come punto di riferimento per le imprese che operano nel settore della sicurezza a 360 gradi: valga come esempio l’esperienza nella certificazione di contact center, simili, per gli aspetti organizzativi e gestionali, alle centrali di controllo per la sicurezza che diventano anche monitoraggio delle performance e gestione da remoto.

Ricco anche il programma di eventi che vedrà relatori gli esperti ICIM su varie tematiche di interesse:

  1. 3 novembre ore 11.00, Area stand Essecome-Securindex
    Formazione professionale e responsabilità degli installatori

  2. 3 novembre ore 14.00, Sala Giove
    Innovare per crescere: tecnologia, professionalità e formazione in evoluzione

  3. 4 novembre ore 16.00, Area stand Essecome-Securindex
    Vigilanza & Dintorni – Certificazioni: il punto della situazione