HP Keymark riconosciuto nel programma incentivi 2019-2022 per la Slovacchia

L’Agenzia slovacca per l’innovazione e l’energia verde tramite il programma operativo sulla qualità ambientale promuove un quadro di sostegno con l’obiettivo specifico di aumento della quota delle FER e di incremento della potenza di dispositivi di piccole dimensioni per l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. L’obiettivo del progetto Green House è di fornire supporto per l’installazione di piccoli impianti per l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, che ridurranno l’uso di combustibili fossili. L’Agenzia slovacca mette a disposizione un contributo finanziario per l’installazione di impianti per la produzione di energia elettrica o calore da fonti rinnovabili fra cui le pompe di calore. La pompa di calore risulta fra le tecnologie incentivate, la certificazione per le pompe di calore HP Keymark soddisfa i requisiti tecnici indicati nel programma e consente di accedere al finanziamento. Per maggiori dettagli è possibile consultare il sito CEN Heat Pump KEYMARK.

La certificazione HP Keymark, il cui schema è di proprietà del European Committee for standardization (CEN), è un percorso volontario di certificazione delle pompe di calore promosso dalla Associazione EHPA – European Heat Pump Association – che ha lo scopo di rispondere al meglio alle crescenti esigenze regolatorie in carico ai produttori di pompe di calore.
HP Keymark è stato riconosciuto in diversi paesi europei fra cui la Francia, la Germania, la Cecoslovacchia, l’Austria, la Polonia e la Svizzera e può essere utilizzato in Slovacchia per dimostrare la conformità ai requisiti tecnici stabiliti dal programma di sovvenzioni 2019-2023.

ICIM è l’unico ente italiano accreditato che si rivolge a costruttori e a rivenditori di pompe di calore che intendono presentare sul mercato i propri prodotti con HP Keymark.
ICIM propone il servizio di certificazione e di rilascio di HP Keymark per tutte le pompe di calore, sia per uso civile sia per uso commerciale o industriale, ricadenti sotto i Regolamenti Energy Labelling ed Ecodesign.
ICIM è accreditato per la valutazione dell’accuratezza della documentazione e della dichiarazione di conformità in materia di FGAS, come previsto dal Reg. 517/14.
ICIM è ente accreditato Accredia secondo la Direttiva 2003/87/CE e ai sensi del DPR 43/2012 in materia di gas fluororati (certificazione degli operatori e delle aziende che utilizzano f-gas).
ICIM è l’interlocutore di riferimento per il mondo della refrigerazione e delle tecnologie per il riscaldamento/raffrescamento, grazie all’esperienza trentennale nel settore ed al continuo confronto e aggiornamento legislativo e normativo con il suo principale azionista, la Federazione Anima.

Per maggiori informazioni: Marco Croci (tel. 02 72534257, e-mail marco.croci@icim.it)

20 novembre 2018