Eolico 2015: pubblicato il Rapporto del Global Wind Energy Council

Il Global Wind Energy Council (GWEC) ha pubblicato un Rapporto sull’eolico 2015, che rende conto dello sviluppo del settore a livello mondiale fornendo qualche anticipazione sui trend del futuro a breve termine (2016-2020).

Si scopre così che l’industria eolica è andata seminando una serie di record lungo tutto il 2015 e in differenti parti del mondo.
Il primo è sicuramente quello conquistato dalla Cina superando l’UE nelle installazioni totali, chiudendo l’anno con 145 GW in totale. Ma sia il Vecchio Continente che i mercati degli Stati Uniti sono risultati migliori del previsto.

Allo stesso tempo, stanno emergendo nuovi mercati in tutta l’Africa, Asia e America Latina, che
forniranno i principali segmenti di crescita nel prossimo decennio. In Asia bisognerà tenere d’occhio
l’India, l’Indonesia, il Vietnam, le Filippine, il Pakistan e la Mongolia. Il Sud Africa è stato il primo mercato africano a sorpassare i 1.000 MW l’anno scorso, e al fianco di Egitto, Marocco, Etiopia e Kenya, guiderà la crescita del settore. In America Latina la leadership andrà al Brasile seguito da Cile e Uruguay, e potenzialmente anche dall’Argentina.

ICIM e la Certificazione componentistica impianti mini e microeolico