Efficienza energetica, intesa fra Anima ed Enea

Efficienza energetica-PMIAffiancare le PMI nei programmi di innovazione tecnologica e di efficienza energetica, sostenere le imprese per aumentare la competitività dei nostri prodotti sui mercati internazionali: questi i temi principali dell’accordo tra l’ENEA e le PMI rappresentate dalla Federazione ANIMA, presentato a Verona nell’ambito di SMART ENERGY EXPO – Stati Generali dell’Efficienza Energetica.

ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) e ANIMA, Federazione delle Associazioni della Meccanica Varia e Affine di Confindustria, attraverso le sue Associazioni Assoclima, Assopompe, Assotermica, Climgas e Italcogen rappresenta le aziende italiane che producono sistemi, macchinari e tecnologie ad alta efficienza energetica e che utilizzano fonti rinnovabili termiche – si sono dati appuntamento a Verona per presentare un ventaglio di iniziative che dimostrano la concreta possibilità di mettere a disposizione del sistema produttivo del Paese, e nel caso specifico, dei servizi alle imprese, la migliore ricerca Italiana.
I primi passi dell’accordo porteranno le imprese nei Centri di ricerca dell’ENEA, ove troveranno competenze e facilities che, attraverso accordi specifici, potranno dare concretezza al sostegno che la ricerca pubblica può offrire alle imprese.

(Fonte: industriameccanica.it)