Dichiarazioni F-gas: presentazione entro fine maggio 2014

RDal Ministero dell’Ambiente un vademecum per presentare una Dichiarazione completa e corretta.
Dato che entro il 31 maggio 2014 dovranno essere trasmesse a ISPRA le Dichiarazioni F-gas relative al 2013, il Ministero dell’Ambiente ha emanato una nota informativa per ricordare chi e quali apparecchiature sono interessate dalla Dichiarazione.

CHI
In particolare, la dichiarazione dovrà essere presentata dall’operatore dell’apparecchiatura o dell’impianto identificato come il proprietario qualora non abbia delegato a una terza persona l’effettivo controllo sul funzionamento tecnico degli stessi.

APPARECCHIATURE 
L’obbligo di dichiarazione si applica alle seguenti apparecchiature fisse, contenenti 3 kg o più di gas fluorurati a effetto serra: impianti di refrigerazione; impianti di condizionamento di aria; pompe di calore; impianti di protezione antincendio.

MANUTENZIONI PERIODICHE
Inoltre, per garantire la corretta installazione, manutenzione o riparazione dell’apparecchiatura o dell’impianto devono essere eseguite da personale delle manutenzioni periodiche. Le scadenze previste sono le seguenti:

  1. almeno una volta all’anno per le applicazioni contenenti 3 kg o più di F-gas;
  2. almeno una volta ogni 6 mesi per applicazioni contenenti 30 o più kg di F-gas;
  3. almeno una volta ogni 3 mesi per applicazioni contenenti 300 o più kg di F-gas.

DICHIARAZIONE NON EFFETTUATA
Nel caso di mancata, incompleta o inesatta trasmissione delle informazioni sono previste sanzioni amministrative pecuniarie per un importo compreso tra 1.000,00 Euro e 10.000,00 Euro (art. 6, commi 3 e 4).

(Fonte: casaeclima.com)