Convegno ENEA-AIAS sui Sistemi di Gestione della Sicurezza e Salute sui luoghi di lavoro

Sicurezza_saluteICIM parteciperà al convegno dal titolo “Sistemi di Gestione della Sicurezza e Salute sui Luoghi di Lavoro (SGSL): testimonianze a confronto” organizzato da ENEA – Centro Ricerche Trisaia e AIAS per il 14 Novembre 2014 dalle ore 09.00 alle ore 13.00 presso Centro Ricerche ENEA Trisaia (S.S. 106 Jonica km 419,500 – Rotondella – MT).

L’incontro promosso da Enea Trisaia in occasione dei 10 anni dall’implementazione del Sistema di Gestione Integrato Ambiente e Sicurezza, certificato da ICIM, vuole essere un momento di confronto tra amministrazioni pubbliche e private sui sistemi di gestione della Sicurezza e Salute sui luoghi di Lavoro, strumenti efficaci per monitorare, aggiornare e mantenere la conformità delle attività aziendali rispetto alle normative di sicurezza applicabili.

 

Programma

  1. Saluti
    Giuseppe Spagna, Direttore C.R. Trisaia (Moderatore)
    Giacobbe Braccio, Direttore Unità Tecnica Trisaia
  2. Introduzione ai lavori
    Giovanni Santarcangelo, RSPP ENEA Trisaia – Coord. Regionale AIAS Basilicata
    Giovanni Taveri – Coord. AIAS Puglia – Coord. Macro Area Sud AIAS – Consigliere Nazionale AIAS
  3. Modelli di Gestione della Sicurezza e salute sui Luoghi di Lavoro
    Mario Alvino, Vice Presidente AIAS 
    Saverio Sforzini, Responsabile Tecnico Area Sistemi ICIM S.p.A.
  4. Sicurezza nelle P.M.I. Edili
    Giovanni Donadio, Direttore U.O.C. Prevenzione, Protezione ed Impiantistica nei luoghi di lavoro, ASM Matera
  5. SGSL e Responsabilità Amministrativa ex D.Lgs. 231/01
    Lorenzo Fantini, Avvocato, già dirigente Divisione salute e sicurezza del Ministero del lavoro
  6. SGSL, Esperienze e Testimonianze
    Gabriella Claps – R.S.G.I. Trisaia
    Filippo Oriolo – A.S.P.P. Trisaia – Segr. Regionale AIAS Basilicata –
    Elena Crisi, HSE Manager ALCAR s.r.l.
    Luciano Dell’Acqua, Coord. Provinciale AIAS Matera – Studio Lambda s.r.l.
  7. Dibattito e conclusione

La partecipazione al convegno è gratuita, previa iscrizione e disponibilità dei posti.