Certificazione Solar Keymark obbligatoria per l’accesso alle detrazioni

Solare termicoCon la FAQ n°3, ENEA specifica in modo molto chiaro e trasparente quali documenti devono essere esibiti e quali caratteristiche debbano avere i collettori solari termici in tutte le richieste di detrazione per installazione di pannelli solari per produzione di acqua calda. Oltre alla asseverazione di un tecnico abilitato, il soggetto richiedente la detrazione deve anche fornire una scheda informativa semplificata sull’intervento realizzato (allegato F) in cui chiaramente indicare le specifiche del collettore solare termico. Enea ricorda che, per accedere alle detrazioni, i pannelli solari devono possedere la certificazione solar keymark, così come stabilito dal Dlgs 28/2011 a decorrere dal 29 marzo 2013.

Il certificato e il marchio ‘Solar Keymark’ rilasciati da ICIM a fronte di positivo esito dell’iter di certificazione, sono la testimonianza della conformità dei componenti di un sistema termico solare alle norme di riferimento e ai documenti normativi ICIM e rappresentano condizione vincolante per l’accesso ai benefici fiscali previsti oltre che dalla detrazioni fiscali anche dal Conto Termico per l’installazione di un impianto solare termico.

ICIM è stato il primo organismo italiano autorizzato da ESTIF a rilasciare la certificazione e il marchio Solar Keymark per i collettori solari e i sistemi solari (ICIM identification number n°025), il marchio europeo sviluppato dall’European Committee for Standardisation (CEN) che di fatto si impone come “passaporto di qualità europeo” per collettori e sistemi solari per il riscaldamento dell’acqua.

ICIM è in grado di supportare le vostre richieste di certificazione con marchio Solar Keymark per i seguenti prodotti:

  1. collettori solari (vetrati, non vetrati, tubi sottovuoto, modulari);
  2. sistemi solari;
  3. pannelli ibridi termo-fotovoltaici;
  4. concentratori solari.

Per maggiori informazioni: Marco Croci (e-mail: marco.croci@icim.it – tel: 02 72534255)