Ammontano a più di 2 milioni gli incentivi per l’efficientamento energetico delle PMI lombarde! E ICIM risponde appieno ai requisiti obbligatori previsti dal bando

efficienza energeticaIl 12 Settembre la Regione Lombardia ha pubblicato il bando, cofinanziato dal MISE, per l’efficientamento energetico delle Piccole e Medie Imprese.
Il contributo, da richiedere attraverso una domanda on line a partire dal 28 Settembre, è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per la realizzazione di Diagnosi Energetiche o per l’adozione di un Sistema di Gestione in conformità alla norma ISO 50001 in tutte le sedi di attività della PMI fino ad un massimo di 10 sedi operative.
La concessione dei contributi è vincolata a obblighi da rispettare:

  1. le Diagnosi Energetiche devono essere condotte da ESCo, da esperti in gestione dell’energia o auditor energetici certificati da organismi accreditati;
  2. l’adozione di un Sistema di Gestione secondo la ISO 50001 deve essere comprovato da un certificato di conformità rilasciato da un organismo di 3^parte indipendente e accreditato.

ICIM, organismo di 3^ parte indipendente leader di mercato nell’ambito del l’efficientamento energetico, risponde pienamente ai requisiti obbligatori del bando: è accreditato sia per la certificazione dei soggetti preposti alla conduzione delle Diagnosi Energetiche che per la certificazione di un Sistema di Gestione in conformità alla norma ISO 50001.

Per informazioni, Edoardo Dossena (e-mail edoardo.dossena@icim.it – tel. 02 72534259)

Per conoscere gli estremi del bando, clicca qui

15 settembre 2016