Rinnovabili: altri strumenti di supporto in sostituzione delle tariffe incentivanti

NLa Commissione Europea ha fornito agli stati membri delle linee-guida su come regolare l’intervento pubblico sui mercati elettrici che includono anche quattro principi generali per gli schemi di sostegno alle energie rinnovabili.

La Commissione, che ha incoraggiato i diversi paesi dell’Unione Europea ad adottare tali principi per riformare le proprie politiche di sostegno alle energie rinnovabili, ha specificato che il sostegno finanziario agli incentivi deve essere limitato a «quanto necessario» e che esso deve contribuire a rendere le rinnovabili più competitive. La CE, inoltre, ha raccomandato che gli stati membri sostituiscano il meccanismo delle tariffe incentivanti con altre strumenti di supporto come il meccanismo feed-in premium, «che incentiva i produttori a rispondere agli sviluppi del mercato».

La Commissione, poi, ha messo in guardia contro eventuali cambiamenti retroattivi dei sistemi di incentivi e ha invitato i governi nazionali a ridurre i costi per i consumatori in termini di tasse e prezzi per l’energia. Tali principi-guida, tuttavia, non hanno valore vincolante per gli stati membri, sebbene la CE abbia sottolineato come intenda proporre una serie di strumenti legali per assicurare che tali misure vengano implementate a livello nazionale. (Fonte Photon)