Accordo quadro ICIM – UNIONMECCANICA CONFAPI

MeccanicoUNIONMECCANICA ha individuato in ICIM un partner competente ed affidabile, convinta che la certificazione sia strumento di differenziazione e di sviluppo per i propri associati, al pari della informazione e formazione in ambito tecnico e legislativo.

È stato siglato, in data 9 ottobre 2014, l’Accordo Quadro tra ICIM e UNIONMECCANICA CONFAPI,  associazione che rappresenta gli interessi degli artigiani e delle piccole imprese operanti nel settore della meccanica.
Già socio di AssoICIM, UNIONMECCANICA ne condivide non solo la comune matrice “meccanica” ma anche la mission di favorire lo sviluppo del Sistema Italia attraverso la cultura della qualità.

La sottoscrizione dell’accordo di collaborazione con ICIM” afferma il Presidente UNIONMECCANICA, dott. Piermaria Mantelli “vede ancora una volta UNIONMECCANICA impegnata al fianco delle Aziende del nostro sistema per offrire un valido supporto nell’ambito di decisioni che non possono essere ulteriormente rimandate ad un futuro indefinito. Pur nelle difficoltà contingenti e proprio in presenza di tali difficoltà, si rende necessario valutare “nelle pieghe” le Aziende, ottimizzando sistemi e procedure operative per rendere i prodotti inattaccabili a livello normativo. Non si deve quindi sottovalutare il fatto che una valida certificazione rappresenta un valore aggiunto nei confronti di concorrenti meno attenti e che, a parità di certificazione, le dimensioni aziendali dei concorrenti non rivestono più una condizione determinante per gli acquirenti. Anche l’approccio alla internalizzazione non può prescindere da una profonda ed innovativa analisi dell’Azienda che, in ogni settore, deve essere rivisitata per garantire livelli di funzionalità adeguati a nuovi mercati.

L’Accordo Quadro, prevede condizioni economiche agevolate per le aziende associate a UNIONMECCANICA che richiederanno a ICIM i suoi servizi, ma anche una serie di iniziative interessanti quali partecipazione a convegni, seminari, veicolazione news su sito web e altro ancora, per le quali ICIM metterà a disposizione della aziende associate informazioni, formazione ed aggiornamenti su normative tecniche di settore e su tematiche quali l’efficienza energetica, la conformità legislativa in ambito ambientale e di sicurezza, le recenti normative in materia di End of Waste e altro ancora.

L’Accordo Quadro sottoscritto da ICIM e UNIONMECCANICA CONFAPI è la prova che solo la condivisione della conoscenza può creare vantaggio competitivo sui mercati” afferma l’Amministratore Delegato di ICIM, ing. Gaetano Trizio “Il patrimonio di esperienze acquisite operando con aziende di tutte le dimensioni e categorie merceologiche ha fatto sì che ICIM si arricchisse di conoscenze e competenze da trasferire al sistema imprenditoriale italiano in modo che questo possa trovare un vantaggio competitivo premiante.  In ragione di questa missione, ICIM sostiene con UNIONMECCANICA CONFAPI l’obiettivo comune di fornire alle aziende associate supporto alla crescita attraverso lo sviluppo di iniziative atte a potenziare la loro competitività in Italia ed all’estero”.