Conto termico 2.0. incentivi per 900 milioni di euro annui a disposizione di amministrazioni pubbliche e soggetti privati

Solare termico

31 maggio 2016. Entra in vigore il nuovo Conto Termico (DM 16 febbraio 2016). Obiettivo è incrementare l’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili secondo principi di semplificazione, efficacia, diversificazione e innovazione tecnologica e anche di coerenza con gli obiettivi di riqualificazione energetica degli edifici della pubblica amministrazione.
La misura mette a disposizione 900 milioni di euro annui, di cui 200 milioni per le amministrazioni pubbliche e 700 milioni per i soggetti privati per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza sia in edifici che in parti di edifici o unità immobiliari esistenti.
Per numerosi interventi, essere in possesso di Diagnosi Energetica precedente l’intervento e di attestato di prestazione energetica successiva è condizione necessaria per accedere agli incentivi.
Per gli impianti solari termici e di solar cooling, i requisiti per l’accesso agli incentivi prevedono che i collettori solari siano in possesso della certificazione Solar Keymark o che tale certificazione sia relativa all’intero sistema. In particolare, l’incentivo è calcolato sulla producibilità specifica calcolato a partire dal dato contenuto nella certificazione Solar Keymark.

ICIM è oggi il principale organismo italiano e tra i primi 5 in Europa per numero di certificazioni Solar Keymark rilasciate, grazie all’esperienza acquisita fin dal 2003 nella certificazione di collettori e i sistemi solari.

La richiesta per accedere ai contributi può essere avanzata direttamente dai soggetti ammessi o attraverso una ESCO. In questo caso, solo le ESCO che dal 19 luglio 2016 sono in possesso di certificazione secondo la norma UNI CEI 11352.

ICIM è oggi il principale riferimento italiano per i servizi di certificazione accreditati da ACCREDIA e rivolti al mercato dell’efficienza energetica, dell’uso razionale delle fonti tradizionali e delle energie rinnovabili..

Per conoscere i nostri servizi, clicca

  1. Diagnosi Energetica,
  2. Solar Keymark,
  3. Certificazione UNI CEI 11352.

Per conoscere gli interventi ammissibili, clicca qui