4.0_Mission, vision e valueVerso un business sostenibile. Il Piano Strategico (2013-2015) di ICIM prevede la soddisfazione delle necessità delle aziende e dei loro bisogni impliciti ed espliciti proponendo servizi che rispondano ad un’esigenza e generino ‘valore’. L’esperienza e la competenza di ICIM le permette di leggere le necessità delle imprese e proporre servizi di certificazione e valutazione puntuali e mirati.

Vision

“Essere leader riconosciuto, per esperienza e competenza, nei servizi a supporto dell’innovazione e della sostenibilità”.

Mission

“Essere il riferimento per quelle organizzazioni pubbliche e private che credono che innovazione e sostenibilità siano elementi fondamentali per il proprio sviluppo”.

Values

ICIM crede nella qualità dei propri servizi e intende differenziare la propria offerta ancorandosi ai valori che l’hanno aiutata a crescere in oltre venti anni di attività.

  1. Noi manteniamo un atteggiamento imparziale nella esecuzione delle attività.
  2. Noi eseguiamo le attività con la massima onestà, professionalità e competenza.
  3. Noi ascoltiamo le esigenze dei nostri Clienti e li supportiamo a identificare le opportunità di incremento del loro business grazie ai nostri servizi.
  4. Noi facciamo in modo di creare un clima di rispetto e collaborazione tra tutti coloro che operano nell’ambito delle attività societarie.
  5. Noi siamo attenti ad acquisire conoscenza e investiamo nell’innovazione per sviluppare nuovi servizi che possano essere ritenuti a valore aggiunto dai nostri Clienti.
  6. Noi crediamo che la nostra crescita dipenda dalla nostra capacità di gestire le attività in maniera efficiente e profittevole, garantendo un margine delle nostre attività sufficiente a mantenere la nostra indipendenza.

Codice Etico

Comunicare e condividere l’impegno verso un comportamento trasparente e corretto

Consapevole dei propri valori, nel 2009 ICIM ha voluto comunicare e condividere l’impegno verso un comportamento trasparente e corretto mediante l’adozione di un CODICE ETICO e di un Modello di gestione in conformità al D.Lgs. 231/2001.
L’attività di terza parte di ICIM prevede l’osservanza di requisiti istituzionali, organizzativi, tecnici e morali definiti da normative nazionali e internazionali, sul cui rispetto vigilano organismi di controllo interni ed esterni. Ciò determina quindi un contesto aziendale da sempre orientato a comportamenti etici e che vede già in gran parte instaurati i principi generali di controllo propri del D.Lgs. 231/01.