Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato nuove faq con l’intento è di fornire risposta a dubbi interpretativi sulla fruizione della misura anche da parte di imprese non manifatturiere, in coerenza con i principi guida del Piano Industria 4.0. Nel documento sono chiariti, in particolare, gli aspetti legati all’agricoltura 4.0, al concetto di “fabbrica” e alla definizione del termine “trasformazione”. Spazio è dato inoltre a quesiti riguardanti i beni immateriali.

Per saperne di più entra nel Portale “INDUSTRIA 4.0 E IPERAMMORTAMENTO”, uno strumento unico a cura di ICIM, ANIMA ed UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE a disposizione delle imprese italiane di ogni settore e dimensione che vogliono cogliere le opportunità della Quarta Rivoluzione Industriale.

Nell’ambito di Industry 4.0 ICIM supporta le aziende con una gamma di servizi che vanno dall’attestazione dei requisiti per l’accesso ai benefici fiscali dell’iperammortamento, obbligatori per gli investimenti superiori a €500.000 per singolo bene e facoltativi per quelli di importo inferiore, a servizi quali la sicurezza informatica, la business continuity, l’asset management o la sicurezza delle interfacce innovative uomo-macchina.

Per maggiori informazioni sui servizi ICIM: scrivi a industry4.0@icim.it

14 luglio 2017