impianti elettrici

Il DPR 462/2001 disciplina i procedimenti relativi alle installazioni ed ai dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, agli impianti elettrici di messa a terra e agli impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione collocati nei luoghi di lavoro.
Il datore di lavoro è tenuto ad effettuare regolari manutenzioni all’impianto nonché a sottoporre lo stesso a verifica periodica ogni 5 anni.
La periodicità della verifica è invece biennale per gli  impianti installati in cantieri, in locali adibiti ad uso medico e negli ambienti a maggior rischio in caso di incendio.
Il rispetto del DPR 462/01 e l’esecuzione delle verifiche periodiche è richiamato dal testo unico sulla sicurezza dei luoghi di lavoro (D.L.vo 81/2008) che prevede pesanti sanzioni per il datore di lavoro in caso di inadempienza.

ICIM è organismo di certificazione autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico a svolgere attività di verifica secondo il DPR 462/2001.

ICIM eroga attività di verifica periodica,  e straordinaria a seguito di modifica sostanziale dell’impianto o su richiesta del datore di lavoro, con l’obiettivo di accertare l’efficienza di tutti i dispositivi di protezione, siano essi elettrici,  di protezione contro le scariche atmosferiche, di impianti in luoghi con pericolo di esplosione.

Per maggiori informazioni: Antonio Tomasino (tel. 02 72534263, e-mail antonio.tomasino@icim.it)