Edificio SostenibileL’Edificio è un sistema dedicato a diversi utilizzi, un sistema in cui agiscono risorse fisiche/energetiche di vario genere che hanno un impatto sull’edificio stesso e possono avere conseguenze sull’ambiente circostante.
Energia termica ed elettrica, vibrazioni, rumore, acqua e aria sono elementi che interagendo, con l’Edificio, producono trasformazioni che impattano sull’ambiente e sulle persone in termini di calore non utilizzato e a volte “sprecato”, di inquinamento ambientale di varia natura (polveri sottili, CO2, altri gas), di rumori, di spreco di risorse critiche (es. acqua).
Una corretta costruzione e un corretto “uso” dell’Edificio portano a una riduzione degli sprechi e dei costi, a un maggior benessere per la collettività e alla salvaguardia del nostro futuro, rispettando quelle esigenze di sostenibilità che sono sempre più sentite da tutti.

Le moderne tecnologie permettono di ridurre gli impatti sull’ambiente, sulla salute e sulle risorse energetiche garantendo il benessere dei fruitori dell’edificio, sia che si tratti di un’abitazione sia di un edificio destinato ad altri scopi (uffici, scuole, superfici commerciali, stabilimenti di produzione, magazzini industriali).

ICIM ha sviluppato e propone la prima certificazione che fa un’analisi della situazione energetica e ambientale dell’edificio valutandone contestualmente gli elementi di sostenibilità lungo tutto il suo ciclo di vita e tenendo presente le caratteristiche peculiari in rapporto all’uso per cui è adibito (privato, turistico/alberghiero, grande distribuzione, scolastico, ospedaliero, industriale, ecc.).
Lo schema ICIM permette di valutare sia strutture esistenti che strutture in fase di costruzione o ristrutturazione.

La certificazione “Edificio Sostenibile” prevede attività di valutazione suddivise in due moduli obbligatori: il Modulo Base, comune a tutti, e il Modulo Specifico legato all’uso a cui l’edificio è destinato. Ogni Modulo prevede gli elementi su cui basare la valutazione, i criteri di valutazione e i requisiti specifici ai quali vengono attribuiti punteggi.
Le attività di certificazione puntano l’attenzione sui singoli elementi del Modulo Base e del Modulo Specifico e ne esaminano i criteri di valutazione definiti a monte al fine di verificare la rispondenza ai requisiti specifici. Il grado di soddisfacimento dei requisiti avviene attraverso la misurazione dei singoli criteri basata su punteggio. La somma ponderata dei punteggi ottenuti consente di attribuire la “Classificazione” dell’edificio secondo quattro livelli di certificazione:

  1. Basic
  2. Progressive
  3. Advanced
  4. Extensive.

Dopo il rilascio della certificazione è prevista la sorveglianza annuale, nel corso della quale è possibile che il livello della classificazione si modifichi se l’azienda ha adottato soluzioni tali da innalzare il punteggio relativo a uno o più requisiti.
La certificazione di Edificio Sostenibile rilasciata da ICIM garantisce l’identificazione del valore dell’edificio in termini di sostenibilità perché si basa su criteri definiti, verificati e validati da un organismo di terza parte indipendente.
Il valore di un edificio certificato nei settori turistico-alberghiero e GDO l’edificio è riconosciuto dai clienti più attenti agli aspetti di sostenibilità, clienti che desiderano conciliare il miglior comfort e i migliori servizi con il rispetto dell’ambiente, delle risorse energetiche, del territorio.

Nel settore industriale l’edificio certificato testimonia verso lavoratori e territorio (stakeholder) l’attenzione dell’impresa ai temi della sostenibilità, in coerenza con politiche aziendali orientate a conciliare l’impatto delle attività e della redditività d’impresa con il rispetto dell’ambiente e l’attenzione alle persone.
Nel settore pubblico (ospedali, scuole, uffici della Pubblica Amministrazione) l’edificio certificato può diventare un’occasione per comunicare al territorio di riferimento l’adozione di una politica concreta di sostenibilità, rivolta al risparmio di risorse pubbliche, al benessere degli utilizzatori dell’edificio e alla salvaguardia ambientale.
Nel settore privato l’edificio certificato è stimolo per innescare un processo virtuoso che induce le comunità locali ad adeguare le strutture nel rispetto di valori sostenibili.