Formazione tecnica. la grande sfida per l’Italia 4.0

Formazione tecnica. la grande sfida per l’Italia 4.0

Sei anni fa, con un ampio e documentato intervento1, Umberto Ruggiero, emerito e già rettore del Politecnico di Bari, di nuovo rammentava, come altri protagonisti del mondo accademico, la necessità di far leva, per crescere e competere, sulla formazione tecnica intermedia di alto livello professionale, unitamente alle più impegnative lauree, specialmente quella di ingegneria. Ancora … Continua
Il mondo e l’Italia alla prova dell’energia

Il mondo e l’Italia alla prova dell’energia

Secondo l’Aie, l’Agenzia internazionale dell’energia, la maggioranza del fabbisogno mondiale di energia primaria è tuttora coperto per l’85,5% dalle risorse fossili: per 1/3 il petrolio, per 1/4 il carbone e per 1/5 il gas. Più precisamente, i dati del 2016 dicono che il consumo mondiale è stato di 13,3 GTep, con un incremento dell’1,8% rispetto … Continua
Quel rapporto tra uomo e tecnica che ipoteca il futuro

Quel rapporto tra uomo e tecnica che ipoteca il futuro

Gli ultimi dati della Commissione europea dicono che dal picco della crisi del 2013 il numero dei giovani disoccupati è diminuito di quasi due milioni di unità e quello dei giovani che non studiano, non frequentano corsi di formazione e non lavorano di un milione di unità. Nel complesso i lavoratori superano ora i 234 … Continua
Quel confine indeterminato che delimita la crescita

Quel confine indeterminato che delimita la crescita

C’è chi dice che il progresso del sapere tecnico ha assunto un andamento esponenziale tale per cui l’insieme delle conoscenze si duplicherà entro vent’anni e i successivi raddoppi potranno avvenire in manciate di mesi. Altri ritengono che già ora stia raddoppiandosi ogni 5-7 anni, che nel 2020 si duplicherà in meno di 100 giorni e … Continua
Una politica coerente e  mirata per guidare la transizione energetica

Una politica coerente e mirata per guidare la transizione energetica

Nonostante il cambiamento di rotta del nuovo piano energetico USA “An America first energy plan”, che punta allo sfruttamento dei giacimenti di carbone e di shale oil e gas  nazionali per potenziare il grado di autonomia e ridurre i costi energetici, il resto del mondo mostra di credere ancora nella necessità di  incrementare lo sviluppo … Continua
La via stretta della crescita e la tentazione della scorciatoia

La via stretta della crescita e la tentazione della scorciatoia

A poco più di un anno, l’impegno assunto dall’Onu di lavorare insieme per un mondo più verde, inclusivo e pacifico, che promuova lo sviluppo sociale ed elimini la povertà con i nuovi target al 2030, è per ora  solo nelle parole. Nei fatti, crescenti incertezze politiche ed economiche stanno generando nuove forme di protezionismo, perché … Continua
Il valore che conta per guidare la transizione

Il valore che conta per guidare la transizione

Riuscirà la cultura a stare al passo del sapere tecnico che potrà raddoppiare nei prossimi vent’anni? Si direbbe di no, perché la sedimentazione delle conoscenze avviene metabolizzando l’informazione in termini diversi da quanto comunemente si crede. Il motore che fa progredire conoscenza e coscienza non è, infatti, l’informazione, tanto  più quella tecnica, intesa come insieme … Continua