Il Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero dell’Ambiente, ha pubblicato il bando 2017 che invita Regioni e Province autonome a presentare programmi per sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche o l’adozione di sistemi di gestione conformi alle norme ISO 50001 nelle piccole e medie imprese (PMI) e rendere più efficienti i loro consumi energetici.
Il bando, adottato con decreto interministeriale 8 novembre 2017 e giunto alla terza edizione, mette a disposizione delle Regioni e Province autonome ulteriori 15 milioni di euro per il cofinanziamento di nuovi programmi volti ad incentivare l’efficienza energetica nelle PMI che verranno assegnati proporzionalmente al numero di PMI presenti a livello regionale.
Ciascuna PMI può beneficiare del contributo previsto per la diagnosi energetica o per l’adesione alla norma ISO 50001 per ciascuno dei propri siti aziendali, purché localizzati nella stessa Regione/Provincia autonoma. La scadenza per presentare i programmi è fissata al 30 novembre 2017. Il Ministero dello sviluppo economico, con il supporto di ENEA, entro il 15 dicembre 2017 valuterà i programmi, e comunicherà il risultato della valutazione alla amministrazione presentatrice per poi stipulare apposita convenzione con la Regione o la Provincia autonoma interessata all’attuazione del Programma.

Decreto interministeriale 8 novembre 2017

ICIM, il principale riferimento italiano per i servizi di certificazione accreditati da ACCREDIA e rivolti al mercato dell’efficienza energetica, dell’uso razionale delle fonti tradizionali e delle energie rinnovabili, è l’interlocutore ideale per chi vuole operare in conformità ai requisiti di direttive europee e disposizioni nazionali sull’efficienza energetica di edifici, prodotti, processi e impianti, ottenendo risparmi diretti e accesso a meccanismi di incentivazione.
I nostri servizi: Diagnosi Energetiche con EGE certificati; certificazione di Sistemi di Gestione dell’Energia (ISO 50001); certificazione degli EGE – Esperti in Gestione dell’Energia (UNI CEI 11339).

Per maggiori informazioni: Edoardo Dossena (tel. 02 72534259, e-mail edoardo.dossena@icim.it)

15 novembre 2017