ICIM accreditato per la norma tecnica “Codice di Pratica”

T

Con delibera n° 14 del 30 dicembre 2016 e iscrizione nell’elenco ufficiale degli organismi accreditati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ICIM è ufficialmente accreditato per rilasciare certificazioni conformemente alla Norma Tecnica denominata “Codice di Pratica”.

Istituita nel 2005 dal Comitato Centrale per l’Albo Nazionale delle persone fisiche e giuridiche che effettuano l’autotrasporto di cose per conto terzi, il “Codice di pratica”, che può applicarsi a qualunque organizzazione effettui trasporto di merci su gomma “conto terzi” ma che è rivolto in particolare, alle imprese di autotrasporto di merci pericolose, di derrate deperibili, di rifiuti industriali e di prodotti farmaceutici ovvero di prodotti sensibili, si basa su un disciplinare, che definisce i requisiti per poter realizzare un sistema di gestione della sicurezza dell’autotrasporto che riduca i rischi per il trasportatore, garantendo un servizio più “sicuro” nel rispetto delle leggi e regolamenti applicabili e, per il cliente finale, fornisca maggiori garanzie di controllo sul trasporto.

Le aziende che otterranno la certificazione da parte di ICIM, saranno iscritte in un elenco gestito dal Comitato Centrale dell’Albo dell’autotrasporto di cose per conto di terzi e a cui potranno accedere i committenti.

Annualmente tali imprese, saranno sottoposte ad una verifica di sorveglianza da parte di ICIM per verificare la continua idoneità e attuazione del loro sistema di gestione e lo stato di ottemperanza dello stesso ai requisiti dettati dal “Codice di Pratica”.

3 gennaio 2017