DOMOTECNICA certifica la propria soluzione energetica: consumatore finale garantito su risparmio e costi preventivati

Certificazione SEDNel corso della Tavola Rotonda “Efficienza e Risparmio Energetico: soluzioni innovative che riportano al centro le esigenze dei clienti”, Domotecnica, la prima rete in franchising indipendente per le aziende di installazione che operano nel campo dell’efficienza energetica, ha presentato in occasione a MCE- Mostra Convegno Expocomfort la Soluzione Energetica Domotecnica certificata da ICIM.

Si tratta della prima certificazione di un servizio di efficienza energetica destinato alle famiglie e, più in generale, al consumatore finale, che dà garanzia sui risultati in termini di risparmio energetico, sui costi degli interventi e sulle caratteristiche del servizio offerto in termini di qualifiche professionali e tempi di realizzazione. Una Garanzia di Risultato che ha validità di 12 mesi dall’esecuzione dell’intervento e che obbliga lo specialista a realizzare una nuova offerta se non viene ottenuto in bolletta il risparmio preventivato.

La certificazione della Soluzione Energetica Domotecnica (SED) da parte di ICIM è un’operazione che si traduce in vantaggi concreti e misurabili, per la rete delle imprese, ma soprattutto, per tutti i consumatori che decideranno di sceglierla. Infatti la SED prevede quattro fasi: si parte con la verifica in loco dei consumi dell’edificio tramite la lettura delle bollette e il check up energetico, a cui segue una proposta di intervento in cui si condividono con il cliente i costi e le soluzioni da adottare, per arrivare al monitoraggio dell’impianto, della durata minima di un anno, per verificare che i consumi siano in linea con gli obiettivi prefissati.

Una tutela ulteriore nei confronti di un mercato sempre più sensibile al tema. Come emerge dall’Osservatorio sull’Efficienza Energetica Domotecnica, ci sono quasi 6,4 milioni di famiglie italiane che si dicono disponibili a un check-up energetico della propria casa e a valutare proposte di interventi, soprattutto se a farlo è un artigiano specializzato, figura scelta da oltre cinque famiglie su dieci per una consulenza su come rendere più efficienti le proprie abitazioni.

Con la convinzione che la fiducia riposta dalle famiglie debba trovare risposta in un servizio affidabile, di qualità e che dia assoluta garanzia dei risultati, Domotecnica ha deciso di intraprendere un percorso per certificare l’offerta delle proprie Aziende Affiliate, coinvolgendo 300 imprese in tutto il territorio nazionale, che hanno firmato volontariamente il Protocollo di certificazione impegnandosi quindi formalmente nei confronti delle famiglie e delle
imprese che sceglieranno il loro servizio.

Le prime 300 Aziende Affiliate sono state valutate da ICIM secondo i parametri di qualità professionale, metodo di lavoro e valore reale che portano al mercato e l’obiettivo di Domotecnica è di certificare almeno il 60% della propria Rete entro i prossimi tre anni. Durante la Tavola Rotonda sono stati consegnati i primi certificati rilasciati da ICIM a 5 delle 300 aziende abilitate alla proposta proprio per premiare pubblicamente il loro impegno.

Per la certificazione della Soluzione Energetica Domotecnica ICIM ha sviluppato un protocollo del tutto originale, specificatamente ideato per una rete di imprese, e applicabile anche ad altri settori, che tiene conto la pluralità di interlocutori su tutto il territorio nazionale, tutti con le loro peculiarità pur all’interno di un unico progetto.

Nella cosiddetta ‘service economy’, e in particolare in tutti quei settori in cui sono attivi network in affiliazione, franchising o consorzi, diventa, infatti, imprescindibile poter contare su standard di servizio ben definiti, che garantiscano la soddisfazione delle aspettative implicite o esplicite dei clienti.

La certificazione della SED rappresenta, infine, una grande opportunità per il mercato, dato che una delle barriere che frenano gli investimenti, spesso onerosi, è l’incertezza del risultato e la non definizione del valore nel servizio: con la SED, invece, famiglie e imprese sono tutelate, garantite nel risparmio ottenibile e messe al centro di ogni fase del processo di efficientamento, dall’analisi dei consumi alla scelta delle soluzioni tecnologiche.